Il Manager della Reputazione

Il mix di competenze che un Reputational Risk Manager deve possedere!

Oggi il rischio reputazionale è considerato la più grande minaccia per le imprese. La maggior parte delle aziende, tuttavia, non gestisce ancora questo tipo di rischio in modo adeguato.

Il Consiglio di Amministrazione di un azienda, il Manager di una micro impresa, sono del tutto impreparati, nella maggior parte dei casi, nella gestione del rischio e della responsabilità per le attività immateriali come la reputazione.

Chi dovrebbe essere nominato manager responsabile della reputazione in un’azienda? Cosa fa nel concreto un Reputational Risk Manager per salvaguardare la reputazione aziendale?

Questa figura mira a integrare il rafforzamento della reputazione e la protezione nelle relazioni aziendali.

I Reputational Risk Manager per svolgere correttamente il proprio compito avranno bisogno di un potente strumento di gestione strategica (audit delle parti interessate) per garantire correttamente lo svolgimento del proprio compito. Avranno anche bisogno di skills di comunicazione con esperienza che sarà fondamentale nella conduzione, interpretazione e consulenza su opportuni corsi di azione derivanti dall’audit delle parti interessate.

Inoltre oggi è indispensabile anche considerare un’analisi di tipo sociologico dei mercati di riferimenti. Siamo davanti ad un’epoca di cambiamenti radicali che scuotono dalle fondamenta i modelli di riferimento che per anni sono stati alla base delle scelte di ogni manager o imprenditore.

Infine la qualità principale non può non essere una capacità di visione ad ampio spettro, il saper cogliere il quadro d’insieme su una prospettiva temporale di medio lungo periodo.

Nessuna figura può dirsi però compiuta o definita in senso assoluto, è necessario infatti un costante aggiornamento sopratutto in un settore che vede costantemente aggiornarsi i rischi e le minacce potenziali.

Vuoi scoprire di più su questa figura? Contattaci

Francesco Blasi
Creativo virale, appassionato di nuove tecnologie, social media e giornalismo. Laureato in Scienze della Comunicazione sociale, ha conseguito due Master in “Public & Parliamentary Affairs” e “Progettazione e Comunicazione per i Patrimoni Culturali”. Docente, formatore e consulente di aziende ed enti, progettista culturale, Communication manager. Ha fondato la web & communication agency Sud’Altro Consulting di cui è amministratore e la Sofware Agency Creativa a Potenza. E’ stato membro del consiglio di Amministrazione della Società Consortile RIISI. Dal 2018 ha lavorato presso la Fondazione Matera-Basilicata 2019 come Coordinatore della Comunicazione Visiva aiutando a sviluppare la comunicazione di tutti gli eventi dell’anno di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura. Consulente ICT della Direzione Regionale Musei Basilicata Consulente e Responsabile per la Comunicazione del Gruppo Meridiana Italia, di HCM srl, di RCPolizza.it, di società ed Enti pubblici. È giornalista pubblicista, è stato Co-Direttore della testata periodica “X100 Magazine”, autore della pubblicazione e dell’itinerario culturale “Sulle Tracce di Francois Lenormant- Taccuino di Viaggio”. È impegnato nel mondo dell’associazionismo, promotore e coordinatore di progetti didattici. Ha ricoperto il ruolo di referente della Comunicazione Nazionale presso l’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO.

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy